In questo articolo si parla di:

Garmin lancia Forerunner 935, il nuovo GPS sportwatch per il triathlon, frutto di una serie di evoluzioni e innovazioni passate, fino ad arrivare al Forerunner 920XT, di cui il 935 ne è il degno successore. Vediamo nel dettaglio le novità del nuovo dispositivo. Il cinturino morbido in silicone nero e il peso di 49 gr ne fanno un compagno prezioso non solo durante gli allenamento e le gare, ma anche per tutto il giorno. La tecnologia proprietaria Garmin Elevate 2.0 è confermata, per il rilevamento della frequenza cardiaca dal polso e il monitoraggio dell’attività fisica.

Tra le nuove funzioni c’è il TrainingStatus, che basandosi sul carico di lavoro delle ultime attività, indica se l’allenamento è poco produttivo o troppo intenso. Il TrainingLoad invece stima il consumo di ossigeno post-allenamento e fornisce il livello di carico della seduta. Infine, Training Effect 2.0 consente all’atleta di analizzare il proprio livello aerobico e anaerobico della sessione appena svolta su una scala grafica a colori, da 1 a 5. Quando si è in bici, se associato al misuratore di potenza Garmin Vector, il nuovo Forerunner 935 registra, oltre i watt sviluppati durante la pedalata, anche la “Platform Center Offset” (PCO) ovvero la distribuzione della forza d’appoggio della scarpa sul mandrino del pedale. Ma non solo, perché con Forerunner 935 è possibile valutare la percentuale di carico delle due posizioni in bici (quando e quante volte il ciclista è in piedi sui pedali o in posizione seduta) e, attraverso PowerPhase la distribuzione della potenza nella pedalata. Il nuovo GPS smart sportwatch Garmin è compatibile con Strava e la gestione dei segmenti. Quando si è in acqua Forerunner 935 registra dati di distanza, bracciate, ritmo, record personali e tutte le dinamiche di nuoto. Per i più precisi, Forerunner 935 si associa al nuovo Running Dynamic Pod, piccolo sensore da allacciare nella zona lombare, tramite il quale è possibile gestire ed analizzare direttamente sull’orologio al polso le nuove dinamiche di corsa – tra cui cadenza, tempo di contatto con il suolo, oscillazione verticale etc – senza dover indossare una fascia cardio.

Con la funzione Multisport è possibile passare da una disciplina all’altra dei numerosi profili disponibili, tra i quali ci sono anche la camminata, il trail running, lo sci, il canottaggio e il golf. Con l’applicazione Garmin Connect sarà possibile creare e scaricare piani di allenamento direttamente sul dispositivo, su cui poi si potranno visualizzare in tempo reale l’andamento degli allenamenti, completo di obiettivi di intensità e durata degli intervalli. La funzione Smart Notification consente di visualizzare sul display SMS, notifiche push e chiamate in arrivo. Forerunner 935 riceve segnali satellitari da GPS e da GLONASS, e prevede sensori ABC integrati (altimetro, barometro e bussola), utili per determinare con maggior precisione la propria posizione e direzione, dati sulla quota, prevedere cambiamenti climatici etc. Forerunner 935 ha una autonomia fino a 24 ore in modalità GPS, fino a 60 ore in modalità UltraTrac per risparmio della batteria e fino a due settimane in modalità orologio.

Infine c’è l’innovativa funzione GroupTrack, che consente di rilevare e mostrare sul display l’esatta posizione georeferenziata di compagni di squadra in gara o allenamento tramite l’applicazione Garmin Connect Mobile, e LiveTrack per far conoscere in tempo reale ad amici e parenti la propria posizione.

Forerunner 935 sarà naturalmente al polso degli ambassador Garmin nel mondo del triathlon come Alessandro Fabian, Daniel Fontana e Giulio Molinari, che vedremo impegnati nell’ormai prossima stagione agonistica.

Disponibile da fine aprile