In questo articolo si parla di:

Una crescita globale sempre più grande per Athena che acquisisce degli assets di SCE Gaskets, storica azienda americana leader nella produzione di guarnizioni ad altissime prestazioni per il settore aftermarket automobilistico e primo impianto.

L’azienda vicentina in questo modo espande sempre più la propria presenza internazionale, legandosi all’azienda fondata nel 1991 dalla famiglia Hunter. In questo accordo, quattro suoi membri dirigeranno la newco Athena-SCE Inc. in Tennessee, Stato prescelto per le indubbie opportunità che offre sia in termini di centralità rispetto al mercato, costi sostenibili ed esperienze tecnico/produttive facilmente accessibili.

La nuova società, nata anche per soddisfare le esigenze di delocalizzazione produttiva per i clienti primo impianto Europei con sedi nell’area NAFTA, ha un piano di crescita estremamente ambizioso che prevede, nella sua prima fase, l’allineamento tecnologico e produttivo rispetto a quanto oggi praticato nell’Headquarter di Alonte – Italia.

“Siamo estremamente soddisfatti, nonostante il lungo processo che ha richiesto questa acquisizione – ha affermato Giovanni Mancassola, Presidente e fondatore di Athena – Ci attende una grande sfida, ma siamo contenti di essere riusciti ad aggiungere un altro anello alla catena della presenza internazionale del Gruppo Athena. Produrre negli Stati Uniti guarnizioni e altri articoli tecnici è il risultato di un sogno che inseguiamo da più di vent’anni”.