In questo articolo si parla di:
11 Marzo 2020

“Incontrare persone è la chiave della nostra attività: la situazione attuale ci sta creando quindi diverse difficoltà”.

Come sono cambiate in questo momento di emergenza le strategie di un’azienda come Compex, specializzata in stimolatori muscolari, tutori sportivi, pistole da massaggio e accessori per la terapia? Ce ne ha parlato Marco Ravasio, direct sales and trade marketing.

 

Quali difficoltà ha generato questa situazione sulla vostra attività? 

L’attività marketing di Compex Italia va ben oltre la comunicazione online e il servizio nei confronti dei clienti, attuali o potenziali che siano. Incontrare persone è la chiave della nostra attività. Questo si traduce concretamente in: formazione per i professionisti, clinic nei negozi e servizi di recupero in occasione delle competizioni. La situazione attuale ci sta creando quindi diverse difficoltà.

Per prima cosa ci siamo visti costretti a rinviare Compex Box Challenge (gara di Crossfit da noi organizzata a Piacenza e prevista per i giorni del 22-23 febbraio). L’evento si terrà quindi il fine settimana del 5-6 dicembre, sempre nella stessa città.

Saremmo dovuti anche essere presenti alla Roma Ostia e alla Maratona di Milano. Competizione, quest’ultima, dove avremmo gestito parte del servizio di recupero per gli atleti e proprio in occasione della quale stavamo allenando un team di amatori utilizzando i dispositivi Compex come integrazione agli allenamenti tradizionali. A seguito dell’emergenza sanitaria abbiamo quindi dovuto cambiare approccio e ora ci stiamo occupando di seguire gli atleti dal punto di vista del “mantenimento” con esercizi da svolgere a casa. Gli stessi esercizi che peraltro stiamo pubblicando sul nostro blog  (www.compex.com). Avevamo anche in programma di organizzare delle staffette, ma abbiamo dovuto rimandare tutto.

 

L’emergenza sta impattando sul mercato Italia e all’estero?

Al momento il nostro mercato è in crescita, anche se la fase della stagione più importante per noi inizia da marzo, con le gare e gli eventi all’aperto. È proprio in queste occasioni che possiamo essere a contatto con gli appassionati di sport e fitness e presentare i nostri prodotti direttamente.

 

Quali contromisure avete adottato e adotterete per fronteggiare l’attuale emergenza?

Abbiamo incrementato le attività di comunicazione sui nostri canali online. Purtroppo siamo tutti costretti ad allenarci in casa: utilizzare correttamente il proprio Compex può essere un grande vantaggio, non solo per non perdere la forma, ma anche per lavorare sulle nostre debolezze e prevenire gli infortuni quando torneremo a pieno regime. Proprio ora stiamo preparando e pubblicando sempre più articoli con indicazioni molto approfondite su come usare il proprio Compex in questo periodo. Per chi poi volesse un piano di allenamento specifico, poi, abbiamo deciso di mantenere in promozione il nostro servizio di consulenza personalizzata online.

 

 

Leggi tutte le news: DIRETTA CORONAVIRUS!