In questo articolo si parla di:
15 Maggio 2020

Arriva direttamente da Asola il messaggio che lancia il ceo di UYN dopo la ripresa dell’attività produttiva. Marco Redini fa il punto della situazione dopo una chiusura di oltre quaranta giorni per l’emergenza Covid-19.

Quello che racconta, è tutto il periodo intercorso in cui l’azienda non è stata mai ferma, ma ha cercato di rispondere in modo concreto al periodo con i mezzi a sua disposizione. Così ha creato una task force per studiare misure e procedure di sicurezza e ha riconvertito parte della produzione per creare mascherine. Il tutto proseguendo nello sviluppo di nuovi prodotti con creatività e passione.

UYN riparte dunque con ancora più slancio e ottimismo, pronti a presentare progetti innovativi e a continuare nel lavoro di crescita del brand.

UYN riparte con la produzione

Un messaggio dal nostro CEO Marco Redini.Lunedì 4 maggio, UYN ha ripreso l’attività produttiva a pieno regime dopo una chiusura di oltre quaranta giorni per l’emergenza Covid-19.In questo periodo, però, non siamo stati fermi: abbiamo creato una task force per studiare misure e procedure di sicurezza, abbiamo riconvertito parte della produzione per creare mascherine e proseguito nello sviluppo di nuovi prodotti con creatività e passione.Ripartiamo con ancora più slancio e ottimismo, pronti a presentare progetti innovativi e a continuare nel lavoro di crescita del brand.

Posted by UYN on Thursday, May 14, 2020