In questo articolo si parla di:

Il roster di Therabody, che conta oltre 100 investitori a livello globale, si arricchisce di un nuovo e importante ambassador. Si tratta di Romelu Lukaku, calciatore di origine belga già da tempo estimatore di Theragun. Da oggi il centravanti dell’Inter includerà, nel proprio regime di allenamento e recupero, le ulteriori soluzioni e i contenuti formativi presenti nel portfolio del brand.

Rappresentato da Roc Nation, che contribuisce a gestire la sua strategia di investimento, Lukaku negli ultimi anni è stato protagonista di una grande crescita, come uomo e come giocatore. Per esempio, ora si concentra molto di più sulla sua condizione fisica e al suo benessere generale di quanto non facesse agli inizi della sua carriera. Riconosce che, per rimanere tra i migliori sportivi al mondo, deve scegliere il meglio, in ogni ambito. Sebbene la sua forza fisica sia una grande dote, deve intraprendere azioni preventive per ottimizzare le sue prestazioni. Therabody ha fornito a Lukaku soluzioni di recupero –  come Theragun, RecoveryAir e PowerDot – e una serie di contenuti formativi che gli diano la possibilità di avere il massimo del controllo sul proprio recupero fisico, anche una volta lasciato il centro di allenamento.

Questo il commento dell’attaccante nerazzurro, autore di una stagione condita da 23 goal in 35 partite di Serie A: “Voglio giocare ai massimi livelli negli anni a venire, non sto rallentando e anzi sono ancora tante le cose che voglio fare. Usare i prodotti Therabody e dormire bene sono attività essenziali, che mi permettono di affrontare ogni giorno nelle condizioni ottimali, pronto a migliorarmi costantemente”.

Il primo incontro tra Lukaku e Therabody è avvenuto durante un soggiorno del calciatore a Los Angeles nella bassa stagione. In quell’occasione, il numero 9 dell’Inter e della nazionale belga ha invitato il fondatore e chief wellness officer Jason Wersland a curarlo a casa e a istruirlo sui migliori modi di utilizzo del dispositivo per il proprio corpo. Si è subito reso conto del potenziale che Theragun poteva avere sul suo gioco e da lì ha iniziato a usare il dispositivo come parte della propria routine di allenamento e recupero.

Lo stesso Jason Wersland ne ha parlato: “Ho assistito al percorso di benessere di Romelu nel corso degli anni e posso dire che è davvero dedito a prendere tutte le misure necessarie per prevenire gli infortuni, migliorare il suo gioco e ispirare tutte le persone intorno a lui. Siamo orgogliosi ed entusiasti di averlo nel nostro gruppo in qualità di investitore e ambassador”.

Sebbene Lukaku sia noto per la sua statura fisica e la sua presenza in campo, il suo rituale pre-partita è molto più introspettivo e allo stesso tempo essenziale per il miglioramento delle prestazioni. Nei giorni che precedono una partita si concentra sull’introspezione e sulla self-reflection, mantiene un’alimentazione sana e si assicura di dormire abbastanza. Dopo la partita si circonda di persone care e partecipa a sessioni intensive di recupero, che impiegano le soluzioni di benessere naturale di Therabody.